Convenzione inpdap

L’Inpdap ha stipulato una convenzione con istituti di credito e finanziarie per permettere ai pensionati e dipendenti Inpdap l’accesso al credito a tassi agevolati. In base al decreto ministeriale 45 del 2007 possono accedere ai mutui ipotecari e ai prestiti agevolati dell’Inpdap anche i dipendenti e i pensionati delle amministrazioni pubbliche che non sono iscritti ai fini previdenziali presso l’Inpdap. Anche i familiari di queste categorie di persone possono usufruirne.

Come fruirne

Si può richiedere l’erogazione di un mutuo Inpdap presso tutti gli intermediari finanziari e le banche che hanno stipulato la convenzione, compilando i moduli appositi e seguendo l’apposita procedura informatizzata. Di seguito le tabelle sui mutui inpdap.

Convenzione mutui Inpdap a tasso fisso

Soggetto Durata fino a 10 anniDurata fino a 20 anni Durata fino a 30 anniProposte migliorative
 Prestitalia spa 1,10% 1,20% 1,30% tasso di mora max 1,5 punti superiore al tasso contrattuale
 Spefin Finanziaria S.p.A 1,10% 1,20% 1,30%
 Italcredi S.p.A. 1,10% 1,20% 1,30%
 SPREAD SOGLIA (in vigore dal 01.05.2011) 1,10% 1,20% 1,30%

Informazioni aggiuntive

Questa tabella viene aggiornata per quanto ci risulta possibile: potrebbero risultare attive sul mercato altre offerte oltre queste, per cui invitiamo sempre a rivolgersi anche agli sportelli della propria banca per sapere se sono attive delle convenzioni stipulate con l’Inpdap.

Convenzione mutui Inpdap a tasso variabile

Soggetto Durata fino a 10 anniDurata fino a 20 anni Durata fino a 30 anniProposte migliorative
 Prestitalia spa 1,10% 1,20% 1,30% tasso di mora max 1,5 punti superiore al tasso contrattuale
 Spefin Finanziaria S.p.A 1,10% 1,20% 1,30%
 Italcredi S.p.A. 1,10% 1,20% 1,30%
 SPREAD SOGLIA (in vigore dal 01.05.2011) 1,10% 1,20% 1,30%

Informazioni aggiuntive

Questa tabella viene aggiornata per quanto ci risulta possibile: potrebbero risultare attive sul mercato altre offerte oltre queste, per cui invitiamo sempre a rivolgersi anche agli sportelli della propria banca per sapere se sono attive delle convenzioni stipulate con l’Inpdap più recenti.

Avvertenza
Per poter ottenere queste condizioni vantaggiose dalle banche su menzionate bisogna essere iscritti all’Inpdap o essere dei familiari di persone iscritte, oppure essere dei dipendenti pubblici che hanno aderito alla gestione del credito dell’Inpdap. Queste condizioni potrebbero non essere aggiornate costantemente, per cui si consiglia sempre di rivolgersi ad esperti prima di stipulare qualunque tipo di mutuo.